BOSCO del CANSIGLIO “la foresta dei Dogi” e il Lago di SANTA CROCE

0
Acquistabile online!
Da€ 60
Acquistabile online!
Da€ 60
Prenota
Richiedi informazioni
Nome*
Email*
Il tuo messaggio*
* Accetto i Termini di Servizio e la Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Prenota ora

1 giorno
Data : 14 agosto 2022
Rovigo, Monselice, Conselve, Albignasego, Brusegana
Veneto
Descrizione

L’antica Foresta dei Dogi della Repubblica di Venezia rappresenta una delle risorse ambientali più importanti dell’intera regione del Veneto e circonda l’Altopiano del Cansiglio diviso tra le province di Belluno (Comuni di Tambre e Farra d’Alpago), Treviso e Pordenone in cui è inserita la Riserva Naturale Biogenetica Campo di Mezzo – Pian Parrocchia.

Posta tra i 1000 m dell’Altopiano e i 2250 m del Monte Cavallo, questo polmone naturale costituito da 7000 ettari di foreste di faggi, abeti bianchi e rossi, fa parte delle aree SIC – Sito di Interesse Comunitario – ed è una Zona di Protezione Speciale – ZPS – inserito nella Rete Natura 2000 e gode dunque di uno speciale regime protezionistico che rende assai limitati e accuratamente controllati i tagli del legname. 7.000 ettari di foresta che fanno da corona all’Altopiano omonimo dai 1000 metri in su, grazie al gruppo montuoso del Cavallo che si erge imperioso a 2000 metri sopra la densità dei faggi e degli abeti.

Il Cansiglio si presenta come un’ampia conca dal fondo ricoperto da una prateria di origine naturale dovuta alle particolari caratteristiche climatiche che hanno influenzato anche l’intera flora del patrimonio.

Anche la fauna ha la sua parte, infatti il turista potrà avere la fortuna di avvistare i galli Cedroni e i cervi che da tempo si trovano all’interno di quest’area demaniale; e se la giornata è limpida, dalla cima del monte Cavallo, con un po’ di fortuna, si potrà scorgere la laguna di Venezia.

Itinerario

BOSCO del CANSIGLIO “la foresta dei Dogi” e il Lago di SANTA CROCE

PARTENZE:

ORE 06.30 ROVIGO – HOTEL CRISTALLO/P.ZZA F.LLI CERVI

ORE 06.45 MONSELICE – EX PARK CONAD (Viale Lombardia, 23)

ORE 07.00 CONSELVE – AGENZIA VIAGGI TIF

ORE 07.15 ALBIGNASEGO – P.ZZA DEL DONATORE

ORE 07.30 BRUSEGANA – CAPOLINEA PARK COLLI

Sistemazione in pullman e partenza per Pian del Cansiglio. All’arrivo escursione libera con accompagnatore nel Parco. Si tratta di una bella e facile passeggiata nel bosco alla scoperta delle peculiarità di quest’oasi naturalistica. Visita del Giardino Botanico Lorenzoni. Il Giardino si trova in una posizione centrale dell’Altopiano del Cansiglio, occupa un’area calcarea di circa 2 ha a 1000 m di quota e le aiuole si dislocano su diversi livelli, separate da prati ed alberi. Con gli oltre 6.000 ettari di boschi secolari di faggi e abeti, la Foresta del Cansiglio è una meta di grande interesse naturalistico. Ben conservata anche grazie alla gestione demaniale, presenta una sorta di continuità paesaggistica con il passato, quando la foresta era la riserva privilegiata di legname della Serenissima per la costruzione dei remi da galere. Oltre alla presenza di strade forestali bianche di facile impegno, percorribili a piedi e in bici, si può visitare il Giardino Botanico Alpino «Giangio Lorenzoni», che raccoglie oltre 700 specie vegetali presenti nell’area del Cansiglio. Interessanti da vedere anche i villaggi dei Cimbri, arrivati in Cansiglio nel 1700 dall’altipiano di Asiago.

Al termine tempo libero per il pranzo al sacco (da portare da casa) nelle apposite aree pic-nic.

Nel pomeriggio si raggiungerà il Lago di Santa Croce. Tempo a disposizione per una passeggiata sul lungo lago oppure per relax sulla spiaggia del lago. Un affascinante percorso naturalistico sulle sponde del Lago di Santa Croce ci permette di apprezzare la parte più selvaggia del SIC. Il Lago di Santa Croce è il più grande della provincia di Belluno ed il secondo del Veneto e nasce da una frana che al termine dell’ultima glaciazione ha chiuso la Val Lapisina bloccando la discesa del fiume Piave verso Vittorio Veneto e creando la Sella del Fadalto. Al termine partenza per il viaggio di rientro. Arrivo a destinazione in serata. FINE DEL VIAGGIO E DEI SERVIZI. N.B. ci riserviamo di invertire l’ordine delle visite qualora fosse necessario. 

INFORMAZIONI TECNICHE: COSA PORTARE PER L’ESCURSIONE! Calzature da trekking, Zaino in spalla, Cappello, cibo, quanto necessario per relax sul lago (asciugamano o simile), crema solare.

Servizi inclusi

  • Pullman Gran Turismo
  • Ingresso al Giardino Botanico
  • Accompagnatore

Servizi non inclusi

  • Eventuali altri ingressi
  • Extra
  • Mance
  • Quanto non alla voce "La quota comprende"
Mappa

Foto
Prenota ora


Searching Availability…